Refill pressurizzato

Tutte le penne a sfera Fisher sono dotate di un speciale refill pressurizzato contenete un inchiostro visco-elastico che permette la scrittura in condizioni impossibili.

Gli ingegneri Fisher hanno creato un refill pressurizzato che rasenta la perfezione, infatti scrive:
– a temperature estreme: da -34° a +121°;
– in assenza di gravità e con ogni angolo di inclinazione (a punta in alto);
– sott’acqua;
– su carta umida, unta e su molti tipi di plastica;
– 10 volte più a lungo rispetto alle comuni penne a sfera.

Il refill pressurizzato è dotato di adattatore universale per renderlo compatibile con i modelli degli altri produttori di penne che adottano il refill universale “tipo Parker”.